Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 in data 09/05/2016 sono state confermato le aliquote già in vigore per il 2015 per che vengono riassunte nella tabella che segue:

-     ABITAZIONE PRINCIPALE e RELATIVE PERTINENZE (esclusi gli immobili delle categorie catastali A/1, A/8, A/9)

IMPOSTA NON DOVUTA

 

-     - Immobili strumentali all’attività agricola

IMPOSTA NON DOVUTA

-     Immobili appartenenti categoria Catastale A/1, A/8, A/9 (adibiti ad abitazione) e relative pertinenze

ALIQUOTA 4,00 per mille

-     Altri immobili, DIVERSI da queste tipologie

ALIQUOTA 10 per mille

-     Terreni agricoli

IMPOSTA NON DOVUTA

-     CODICE TRIBUTO:

      3916 per aree fabbricabili

      3918 per altri fabbricati

      3925 per immobili ad uso produttivo classificati gruppo catastale D/ quota Stato

      3930 per immobili ad uso produttivo classificati gruppo catastale D/ quota Comune

-     IMPORTO MINIMO PER VERSAMENTI € 6,00

 NOVITA’ Legge di Stabilità 2016, n. 208/2015:

l’art. 1, c.10, prevede la riduzione del 50% della base imponibile per le unità immobiliari, eccetto quelle classificate nelle cat. catastali A/1, A/8 e A/9, concesse in comodato d’uso a parenti in linea retta, entro il primo grado, che le utilizzano come abit. principale, a condizione che il contratto sia registrato e che il comodante possieda un solo immobile in Italia e risieda nonché dimori abitualmente nello stesso comune in cui è situato l'immobile concesso in comodato; il beneficio si applica anche nel caso in cui il comodante, oltre all'immobile concesso in comodato, possieda nello stesso comune un altro immobile adibito a propria abit. principale, eccetto le unità abitative classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. In tali casi il contribuente è tenuto a presentare la DICHIARAZIONE IMU di cui all'articolo 9, comma 6, delD.Lgs 14.3.2011, n. 23. Scarica l'avviso relativo al comodato d'uso gratuito

Scadenze:

I^ rata entro il 16/06/2016                  II^ Rata entro il 16/12/2016

E’ consentito il versamento in un’unica soluzione entro il 16 giugno 2016

 

Per il calcolo on line dell'IMU e possibile accedere ad un link esterno che, previa registrazione, consente anche di stampare il modello F24.

Per ogni richiesta di chiarimento in merito contattare, in orario d'ufficio dalle ore 9,00 alle ore 11,00, l'Ufficio Tecnico Comunale o inviare una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 accedi al calolo IMU ON LINE